Abbinamento borse e scarpe: 7 consigli per essere sempre alla moda

Abbinamento borse e scarpe: 7 consigli per essere sempre alla moda

L’abbinamento di borse e scarpe è complicato, quasi come trovare l’anima gemella. Suvvia, voi mi direte, non esageriamo. No, non esageriamo. Ma l’anima gemella si sceglie una, due o tre volte nella vita. Borse e scarpe tutti i giorni. È certo che il giusto abbinamento di borse e scarpe deve avvenire in pochi minuti. O almeno, sarebbe auspicabile che avvenisse in pochi minuti.

Sì, poi lo sappiamo tutte che quando abbiamo un minimo di anticipo, quando possiamo ritagliarci una finestra apparentemente libera tra la doccia e la partenza dall’uscio di casa, ci cambiamo tre, quattro, cinque volte davanti allo specchio. E i pochi minuti in men che non si dica diventano irrimediabilmente troppi.

Ma insomma i tempi per vestirsi alla mattina sono tirati. L’orario di lavoro incalza, e per le più giovani anche quello della scuola. Lo stesso vale per le serate. Non avere le idee chiare porta a una perdita di tempo fastidiosa.

Chi ama collezionare borse e scarpe da abbinare poi secondo insondabili e segrete relazioni d’affinità, rischia ogni giorno di cadere nel dilemma dell’asino di Buridano. Ma se quest’ultimo nel paradosso del filosofo francese del quattordicesimo secolo Jean Buridan ha potuto tirar le cuoia nell’indecisione tra due mucchi di fieno equidistanti, noi di certo non possiamo estinguerci in casa senza scegliere, e men che meno uscir dalla porta scalze e a mani vuote.

L’abbinamento di borse e scarpe suscita riflessioni e ripensamenti perché coinvolge anche gli altri capi di vestiario che compongono l’insieme dell’abbigliamento quotidiano. Ci sono diversi colori, forme, texture e materiali che concorrono a creare armonia, oppure a fare un’accozzaglia senza capo né coda.

Abbinamento borse e scarpe: 7 consigli per essere sempre alla moda

 

 

 

1. L’abbinamento di borse e scarpe: ci vuol la giusta misura

Non solo è necessario domandarsi come abbinare borse e scarpe. È anche necessario domandarsi in che misura scervellarsi perché scarpe e borse facciano pendant. C’è stata l’epoca dell’abbinamento rigido, rigoroso, preciso, a ogni costo. Ma la moda è cambiata. Oggi le istanze sono molteplici, le contaminazioni imprevedibili, la complessità sempre crescente. Così le possibilità di connessioni e accostamenti del vestiario si sono moltiplicate.

Oggi non è necessario che borse e scarpe siano una il riflesso dell’altra. Non occorre che i colori siano perfettamente uguali, né la texture, né l’arzigogolo delle linee, semplici o impazzite alla ricerca dell’originalità. Oggi, addirittura, qualcuno suggerisce, con l’aria di raccomandare caldamente, e quasi un po’ di dettar legge, che borse e scarpe non debbano mai essere uguali.

È affascinante questa conclusione che deriva da una conoscenza approfondita delle tendenze della moda. E provo a figurarmi, presa dalla suggestione, il pensiero che sta alla base di un tale imperativo, che obbliga alla libertà, svincola da legami.

Entrambe le prescrizioni, quella dell’abbinamento assoluto e quella dell’abbinamento senza abbinamento, sono prese di posizione estreme. Si può decidere di sposare l’una o l’altra, la prima forse piuttosto demodè, la seconda molto “uptodate”, ma senz’altro i risultati che soddisfano di più nascono dal giusto mezzo. Troviamo, dunque, la giusta misura che fa per noi, e partiamo a sondare il fondo dell’armadio e gli angoli della scarpiera.  

Abbinamento borse e scarpe: 7 consigli per essere sempre alla moda

 

2. L’abbinamento di borse e scarpe: di colore uguale quasi mai

Abbiamo visto che l’estremista della moda contemporanea prescrive la massima libertà nell’abbinare borse e scarpe di specie anche completamente diverse. Ma senza essere estremisti, occorre però ricordare che per parlare di un effettivo abbinamento di borse e scarpe ci deve pur essere un filo rosso che le leghi armoniosamente, l’una con le altre. Ci deve essere un rimando tra l’altezza rasoterra delle calzature e la mezza altezza di una borsetta a mano o a spalla.

Un’eco visiva deve attraversare la figura femminile tra mocassini, ballerine, decolleté e borsette di ogni genere. L’eco, il rimando, il riflesso può concretizzarsi in una nota di colore che fa capolino in una fantasia e viene ripetuta nell’altro elemento come tinta unita. Se non c’è un’identità nel colore, anche forme somiglianti diventano affinità elettive che creano armonia nell’insieme della figura. Per esempio, delle scarpette a pois possono essere abbinate a una borsa con la stessa fantasia, ma di diverso colore.

Il tono su tono è un altro valido stratagemma per intessere trame ammiccanti nell’abbinamento di borse e scarpe. Una borsa a mano morbida color blu notte, come il modello Nirvana di Reptile’s House, può essere abbinata facilmente a un paio di stivali azzurri.

Dopo aver dischiuso in parte i segreti del diverso che si abbina a pennello, vediamo quando va bene arrestarsi ai confini del quasi prosaico, di una tendenza che sembrerebbe ormai superata, quella del fare pendant rigorosamente. In questi casi i colori neutri fanno al caso nostro. Una concordanza di scarpe nere con borsa nera, oppure di marrone e marrone, o bianco e bianco, risulta apprezzabile quando i vestiti sono di tanti colori diversi, magari con qualche audacia anche nel taglio delle linee.

Se i capi di vestiario che vengono indossati sono molto estrosi, il rigore dell’abbinamento tra borse e scarpe fa da contrappeso e riporta all’armonia complessiva dell’insieme. La borsa e le scarpe del medesimo colore diventano gli estremi di un asse attorno al quale ruotano potenzialmente tutte le più bislacche espressioni della stravaganza.  

 

3. L’abbinamento di borse e scarpe: e le fantasie?

Come comportarsi quando si ha a che fare con tessuti a fantasia? Cosa fare se nell’abbinamento di borse e scarpe è necessario accostare materiali decorati con fantasie differenti? Non farsi prendere dal panico, regola numero uno. E poi? Ricordiamo che indossare una borsa diversa dalle scarpe è ormai una tendenza sdoganata. Ma ricordiamo allo stesso modo che l’insieme dell’abbigliamento deve produrre una narrazione coerente, nell’armonia o nella dissonanza che si vuole produrre.

Dunque, anche nel caso in cui si decida di affrontare l’arduo compito di mettere insieme due tessuti con fantasie diverse bisogna far bene attenzione a non dimenticare la guida irrinunciabile del basso continuo che rilassa gli occhi. Così quando si abbinano due fantasie differenti è bene che siano del medesimo colore. In questo modo le tonalità fanno da appiglio per la stabilità dell’immagine intera. Allo stesso tempo borse e scarpe coordinate diventano il centro dell’attenzione. Per mantenere l’equilibrio del quadro i vestiti devono essere a tinta unita, possibilmente di colori non troppo audaci.

Abbinamento borse e scarpe: 7 consigli per essere sempre alla moda

 

4. Come abbinare una borsa: non mischiare le stagioni

Similia similibus, dicevano i Latini. Ovvero, i simili con i simili. Nel XIX secolo il motto è diventato il principio dell’omeopatia, ma per traslato, con un po’ di fantasia, vale anche per le borse e le scarpe, sotto un certo aspetto. I colori di borse e scarpe abbinate possono essere diversi. La fantasia può essere diversa. Le forme possono cozzare con sibili striduli che si confondono nell’insieme. Ma il “peso” di borse e scarpe abbinate deve essere assolutamente il medesimo.

Vietato indossare una borsa invernale con un paio di sandali. Vietato calzare stivali con il pelo se poggiato sull’avambraccio abbiamo un piccolo secchiello di paglia. I tessuti pesanti dell’autunno e dell’inverso trovano perfetta corrispondenza nelle calzature altrettanto consistenti pensate per la stagione fredda. Lo stesso principio vale per gli accessori e le scarpe disegnate per godersi i mesi più caldi. I sandali si sposano alla perfezione con borsette leggere dai colori chiari. Le infradito vanno con shopper di tessuto o con il famoso secchiello di paglia già citato.

Abbinamento borse e scarpe: 7 consigli per essere sempre alla moda

 

5. Abbinare borse e scarpe: la locomotiva e il traino

Nell’abbinamento di borse e scarpe per trovare il giusto equilibrio bisogna in prima battuta decidere su quale dei due elementi vogliamo che sia focalizzata l’attenzione. Abbinare ciascuna delle nostre borsette con il paio di scarpe più adatto significa anche creare un primo piano nell’immagine complessiva. Cosa desideriamo che risalti di più? Vogliamo che la nostra borsa a tracolla in pelle morbida sbalordisca tutti i nostri amici? Oppure preferiamo puntare su un paio di décolleté con il tacco che slancia la figura e dà un tocco d’eleganza a tutto insieme?

A seconda della risposta che echeggia nelle nostre menti nelle diverse occasioni, la strada che ci spalancherà davanti sarà diversa. È la borsa la regina del nostro stile? Bene. Allora riserviamole la giusta dose di audacia, ma stiamo sottotono per quanto riguarda le scarpe. Al contrario, se abbiamo occhi solo per tacchi e tomaie, osiamo di più nel calzare i piedi alati e adottiamo linee sobrie per la shopper o la clutch che portiamo con noi tutto il giorno, o solo per una serata in compagnia.

Il rapporto tra la borsa e le scarpe è lo stesso che c’è tra la locomotiva e il traino. Ma di volta in volta siamo noi a decidere chi fa la parte della motrice e chi sta dietro a rimorchio, in qualità di carro o carrozza.

 

6. L’abbinamento di borse e scarpe si abbina all’occasione

Abbinare borse e scarpe vuol dire anche valutare l’occasione per cui ci si veste. Individuare la circostanza per cui si sta cercando di coordinare i diversi capi di vestiario in un insieme armonico aiuta a definire un punto di partenza, un oggetto che definisce lo stile, la nota dominante degli accostamenti. La scelta della borsa o delle scarpe può essere diversa a seconda che si stia andando a una cena galante oppure a un appuntamento con le amiche.

Nel primo caso la priorità è l’eleganza, nel secondo la comodità. Possiamo decidere così di scegliere la borsa oppure le scarpe come oggetto che orienta poi la scelta di tutti gli altri capi d’abbigliamento.

Abbinamento borse e scarpe: 7 consigli per essere sempre alla moda

 

7. Come abbinare borse e vestiti, per tacere delle scarpe

Ma se l’abbinamento di borse e scarpe pone di per sé tanti interrogativi, come abbinare allora borse e vestiti? Inutile dire che c’è chi ha un istinto naturale per queste cose, e raccoglie con destrezza dall’armadio tutto il necessario a dar vita a completi magnifici. Non tutte però sono così disinvolte e sicure delle proprie scelte.

Senz’altro come regola generale bisogna sempre mantenere quella della misura, cui si affianca il principio del filo rosso che tiene insieme ogni elemento per creare un pot-pourri con fragranze gradevoli. Così l’enfasi sulle fantasie, da una parte, deve essere equilibrata con la tinta unita di colori neutri, dall’altra. Le tonalità sgargianti del vestito trovano il giusto contrappeso nelle sfumature sobrie di borsa e scarpe. Il tono su tono tra i colori va sempre bene ed è un’ottima chiave interpretativa per un insieme armonioso.

 

Reptile’s House, la casa di moda per abbinare borse di pregio e scarpe del proprio guardaroba

Reptile’s House è una casa di moda che realizza borse e accessori in pelle pregiata. Gli artigiani di Reptile’s House rappresentano l’eccellenza del made in Italy. Ogni dettaglio è curato scrupolosamente. Il risultato è un prodotto di elevata qualità destinato a durare nel tempo. Le borse di pelle nera e colorata di Reptile’s House coniugano eleganza e funzionalità. Sono oggetti preziosi che si adattano a ogni occasione.

Naviga sull’e-commerce di Reptile’s House e trova la borsa che fa per te.

Abbinamento borse e scarpe: 7 consigli per essere sempre alla moda